CASA – Interventi in 276 alloggi in tutta la città: è il Piano Zero case vuote

schermata-2016-10-10-alle-12-40-40Lo scorso 24 settembre la Giunta ha approvato i primi due appalti del Piano “Zero case vuote”, messo a punto dal Comune insieme ad MM spa. Tra i primi lavori, gli appartamenti di un edificio interamente destinato a persone con disabilità.

L’inizio del Piano prevede 276 interventi di recupero di alloggi pubblici sfitti, per un valore complessivo di 11 milioni e centomila euro, funzionali all’avvio dei cantieri. Il provvedimento segue quello relativo alle linee di indirizzo generale, già approvato da Palazzo Marino, che aveva definito le azioni prioritarie finalizzate a ridurre il numero di abitazioni sfitte nell’ambito del patrimonio abitativo pubblico.

Gli alloggi interessati da questi primi lavori di manutenzione sono dislocati in 19 vie, che coprono quasi tutte le zone cittadine. Tra i criteri seguiti per individuare le unità sfitte su cui intervenire, infatti, quello della massima diffusione omogenea sul territorio. In questa prima tranche rientra anche via Statuto, dove verranno ristrutturati gli alloggi di un edificio interamente destinato a persone con disabilità.

Il valore totale del Piano ammonta a 30 milioni di euro, recuperati perlopiù da residui di precedenti mutui accesi dal Comune e in parte da finanziamenti statali destinati al progetto tramite Regione Lombardia. Gli interventi sono inseriti nell’annualità in corso del Programma Triennale Opere Pubbliche 2016-2018.

Maggiori informazioni