attività di volontariato contro il degrado

Dopo l’esperienza dello scorso autunno tornano le squadre di richiedenti asilo ospiti dei centri di accoglienza di Milano. Dopo l’esperienza dello scorso autunno altri uomini e donne saranno nuovamente impegnati in azioni antidegrado in diversi quartieri della città, a cominciare da quelli in cui vivono insieme ad altri cittadini anche nell’ambito del Piano per la socialità e contro la solitudine degli anziani.

Il primo di una serie di appuntamenti il 30 giugno, nel mese di luglio:

sabato 1 luglio, in collaborazione con il Municipio 8 le squadre interverranno sull’area verde tra via Eritrea e via De Pisis a Quarto Oggiaro;

venerdì 7 luglio, in collaborazione con Legambiente, saranno presso i Giardini di via Mosso all’angolo con via Padova;

sabato 15 luglio, in collaborazione con Municipio 3 e con l’associazione la Grangia di Cascina Monluè in piazza Gobetti.

Le attività continueranno per tutta l’estate, anche nel mese di agosto, con un coinvolgimento di alcuni dei richiedenti asilo nel piano per la socialità e contro la solitudine degli anziani. Loro, come tanti altri cittadini (al momento più di un centinaio hanno risposto all’appello del Comune) si sono messi a disposizione per svolgere attività di sostegno e prossimità a beneficio degli anziani soli che vivono nel loro quartiere. Vivranno questa esperienza, rendendosi utili, insieme ad altri volontari che li accompagneranno.

Lo scorso autunno le attività volontarie erano iniziate a fine settembre con l’adesione alla manifestazione di Legambiente “Puliamo il Mondo” e la partecipazione di 250 richiedenti asilo. Erano continuate nelle settimane successive con dieci fine settimana, da ottobre a dicembre, impegnando i richiedenti asilo nelle raccolta di foglie con squadre di cento persone. Sono state raccolte complessivamente 5 tonnellate di foglie in vari parchi della città: Sempione, Tolentino (davanti alla Caserma Montello), Trotter, Pagano, Monte Stella, Basiliche, Giardini Montanelli e Piazza Firenze. In diversi quartieri i richiedenti asilo hanno anche provveduto alla rimozione dei graffiti dai muri e alla loro imbiancatura.

Infine molte sono state la attività nei centri anziani, dalla tinteggiatura dei muri al supporto nel trasloco e sistemazione di alcuni locali. I ragazzi si sono infine dedicati allo sgombero di diverse cantine e solai di persone anziane nei caseggiati popolari di Quarto Oggiaro.

INIZIATIVE PER ANZIANI E MISURE ANTICALDO 2017

Dal 5 giugno il Comune ha potenziato i servizi di assistenza domiciliare già forniti durante l’anno alle persone anziane in carico al Servizio Sociale Professionale Territoriale, estendendoli anche ad una fascia di cittadini che durante l’estate, complice il caldo e l’assenza di familiari, badanti e vicini di casa, possono trovarsi in difficoltà.

Le richieste vanno inoltrate tramite il numero verde gratuito 800.777.888 che è attivo dalle 8 alle 19, dal lunedì al sabato e di domenica in caso di ondate di calore.

Gli interventi richiesti sono organizzati dagli operatori del Comune dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 17 e, in presenza di ondate di calore, fino alle 19, sabato e la domenica comprese.
Agli operatori è possibile richiedere interventi assistenziali: consegna di pasti a domicilio, assistenza domiciliare per l’igiene della persona e la pulizia della casa, telefonate e visite, aiuto domestico con accompagnamento per spesa e per visite mediche.

Gli interventi previsti dal piano del Comune si svolgono in due fasi: la prima, iniziata il 5 giugno, fino al 26 luglio; la seconda fase dal 27 luglio al 3 settembre.
I servizi sono offerti a tutti gli anziani fragili e vi si accede su base volontaria. Perciò sono fondamentali le segnalazioni di familiari, parenti, vicini di casa e conoscenti per far sì che i nostri servizi possano intervenire.

Come ogni anno invitiamo i milanesi a chiamare il numero verde 800.777.888 e ad avvisarci nel caso ci siano persone anziane non autosufficienti e sole che possono trovarsi in difficoltà.

Per chi avesse necessità di un assistente familiare anche solo per il periodo estivo è possibile rivolgersi allo sportello del Comune di Milano CuraMi.
Tutte le informazioni su www.curami.net o al numero 02.40297643 – 44.

Spazi di socialità

Il Piano Socialità Contro la Solitudine/azioni ricreative e culturali  è uno strumento di vicinanza alla popolazione anziana per prevenire le situazioni di difficoltà derivanti dalla solitudine e dall’età.
Le iniziative per la socialità( gite, visite guidate, merende, ballo e musica) si svolgeranno  in tutte le strutture ricreative dedicate anche agli anziani e in luoghi di aggregazione culturale della città.
– 29 Centri socio ricreativi anziani
– 63 spazi aggregativi presso gli stabili del Comune e dell’Aler dove sono presenti i custodi sociali
– una serie di spazi privati e del Terzo Settore
– sedi di associazioni e di circoli ricreativi
– case del volontariato
– per tutto agosto in Piazza del Cannone.

Il dettaglio delle iniziative presenti nei 9 Municipi sul sito del Comune di Milano.

THE SOCIAL CHALLENGE

The Social Challenge

è l’iniziativa promossa da SEA SpA a sostegno di progetti aventi scopi benefici presentati da associazioni non profit con sedi operative nelle province di Milano e Varese.

Giunto alla sua terza edizione, il concorso elargirà, come nelle precedenti edizioni, un contributo di 10 mila euro a ciascuno dei 7 progetti che risulteranno vincitori. L’iniziativa è rivolta sia ai dipendenti di SEA SpA che possono presentare progetti di organizzazioni non profit del territorio, sia alle associazioni stesse che possono far pervenire, di propria iniziativa, i progetti a SEA SpA, la quale, verificato il possesso dei requisiti, provvederà a pubblicarli sulla propria piattaforma intranet, dove i dipendenti potranno prenderne visione e decidere, eventualmente, di sostenerne uno. Sono ammessi anche progetti co-firmati da due diverse associazioni.

 

Verranno presi in considerazione unicamente progetti da realizzarsi nelle province di Milano o di Varese e aventi i requisiti indicati sul regolamento.

Le Organizzazioni non profit che intendono partecipare all’iniziativa potranno candidare spontaneamente uno o, al massimo, due progetti  entro le ore 18 del 22 settembre 2017.

 

Per approfondire le modalità di partecipazione e scaricare la modulistica ed il regolamento, potete visitare la sezione THE SOCIAL CHALLENGE 2017 alla pagina  www.seamilano.eu.

 

L’ARTE SUPERA LE FRONTIERE

In Casa dei Diritti

venerdì 7 luglio alle ore 19,30

 evento pubblico

L’ARTE SUPERA LE FRONTIERE

a cura del giornale on line “Losbuffo” .

Il tema dell’evento sono le frontiere e l’immigrazione con un focus particolare sull’emarginazione. Saranno presenti artisti che esporranno sull’argomento e vi sarà un intervento sul fenomeno da parte di un esperto. L’evento si svilupperà a cavallo tra l’arte e l’informazione allo scopo di stimolare nel pubblico una visione nuova o diversa del fenomeno

SFORZINDA: Weekend estivi nel castello medievale

“Per un giorno… in un castello – Laboratori creativi per famiglie al Castello Sforzesco” si svolgerà tutti i sabati e domenica fino al 1 ottobre 2017, compreso nei giorni 12-13-14-15 agosto. Le attività ludico-educative, organizzate dalla cooperativa milanese ABCittà con una programmazione rinnovata, sono rivolte a gruppi di bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni, accompagnati dai genitori o altri adulti.

 

Si tratta di sei percorsi, che verranno alternati nel corso dell’estate, durante i quali bambini e ragazzi potranno immedesimarsi nei personaggi che hanno abitato il Castello in epoca medievale per rappresentare cerimonie solenni; scopriranno i simboli delle famiglie nobili per creare il proprio stemma; si ispireranno a Sforzinda per costruire la loro città ideale; seguiranno Leonardo da Vinci nella progettazione di macchine speciali; si esibiranno in tornei di giochi di altri tempi o in danze di corte insieme a mamma e papà.

Ogni giornata offre 2 turni (ore 14-16 e ore 16-18) che possono ospitare massimo 15 bambini in età scolare. Le attività prevedono l’interazione tra bambini e genitori/adulti accompagnatori e all’interno del gruppo.

La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria.

Per ulteriori informazioni: sforzinda@abcitta.org

Seminario/workshop di chiusura del progetto Emergo dal titolo “una rete di servizi per la disabilità psichica e intellettiva”.

Seminario/workshop di chiusura del progetto Emergo dal titolo “una rete di servizi per la disabilità psichica e intellettiva”.

Durante il seminario verranno presentati i risultati del progetto e in particolare un Kit per il Disability managment con la collaborazione di Cesvip- Centro Sviluppo Piccole/medie Imprese (capofila del progetto) e Agpd – Associazione Genitori Persone Down

Partecipanti: operatori del progetto, rappresentanti aziendali ed eventuali rappresentanti dell’associazione genitori persone down. Al termine del seminario è previsto un aperitivo

1° giornata del terzo ciclo di incontri di ECONOMIA PERSONALE “IO WELFARE”

In Casa dei Diritti

Lunedì 26 giugno 2017 dalle ore 18.00 alle ore 20.00

1° giornata del terzo ciclo di incontri

di ECONOMIA PERSONALE “IO WELFARE” rivolto a tutti a cittadini che con l’assistenza di un operatore abilitato potrà ricevere supporto e accompagnamento nella definizione di un documento scritto di pianificazione finanziaria, economica e patrimoniale personale. Il percorso, denominato “Io welfare”, è gratuito e ha l’obiettivo di aumentare la consapevolezza rispetto ai propri bisogni, attraverso l’acquisizione di maggiori competenze sui temi dell’investimento, della protezione, dell’indebitamento e della pensione. Il percorso è articolato in 4 incontri collettivi di 2 ore ciascuno

Evento Pride week – Rete Lenford Presentazione libro “Hard Work”

Venerdì 23 Giugno

Ore 16.30 – 19.30

in Casa dei Diritti

Rete Lenford Presentazione libro “Hard Work” L’iniziativa intende presentare i risultati di una ricerca svolta dall’Associazione Avvocatura per i diritti LGBTI – Rete Lenford per conto di ILGA Europe, e confluita nel volume HARD WORK, sul tema della condizione lavorativa delle persone LGBTI.

Evento Pride Week: Incontro sull’intersessualità

“L’intersessualità” raccontata dai principali esponesti dell’attivismo italiano:

Alessandro Comeni: co-fondatore di Oii-Italia e Presidente Onorario dell’associazione Certi Diritti

Sabina Zagari: co-fondatore di Oii–Italia

Aspetti giuridici (brevi cenni) a cura dell’avv. Marco D’Aloi del foro di Milano, resp. Sportello legale del Circolo Culturale TBGL Harvey Milk e socio Rete Lenford

Introduce Monica Romano: donna transgender, autrice e attivista.

Casa dei Diritti

 

giovedì 22 Giugno

Ore 20.30 – 22.30

NELLA BOTTEGA DEL PITTORE – LABORATORIO PER BAMBINI 5-11 ANNI AL MUSEO BAGATTI VALSECCHI

In occasione della mostra Ritorno a Cola dell’Amatrice. Opere dalla Pinacoteca civica di Ascoli Piceno, nelle date del 15 giugno e del 13 luglio, alle ore 16, sono previsti laboratori dal titolo “Nella bottega del pittore” per imparare a disegnare come in una bottega del Rinascimento, prendendo ispirazione dall’arte del Maestro di Amatrice.

Ritorno a Cola dell’Amatrice. Opere dalla Pinacoteca civica di Ascoli Piceno è il nuovo progetto di Regione Lombardia a cura di Vittorio Sgarbi, al Museo Bagatti Valsecchi, dal 27 maggio fino al 27 agosto. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di tenere alta l’attenzione sul patrimonio artistico del centro Italia segnato dai danni del terremoto e in questo senso si inserisce la campagna di raccolta fondi, inserita nell’iniziativa Adotta un museo di ICOM Italia, volta al restauro di un’opera ammalorata dal sisma dell’estate 2016. La mostra dedicata all’artista di Amatrice vede esposte, nella casa museo di via Gesù, quattro opere oggi custodito presso la Pinacoteca Civica di Ascoli: due Angeli e la coppia di tavole della Vergine addolorata e delSan Giovanni apostolo, figure a grandezza naturale di toccante intensità emotiva. A corredo della mostra, un video ripropone immagini dei recenti terremoti, che hanno colpito il centro Italia.

L’attività è indicata per bambini dai 5 ai 11 anni

Giovedì 15 giugno e giovedì 13 luglio 2017, ore 16.00

Bambini dai 6 anni: 2,00 euro / Adulti accompagnatori: 9,00 euro

Disponibilità limitata, si richiede la prenotazione

da Lun a Ve: didattica@museobagattivalsecchi.org

Sab e Dom, dalle 13 alle 17.30: 02 7600 6132

Benedetta Marchesi

Comunicazione e ufficio stampa

Museo Bagatti Valsecchi

Via Gesù 5 – 20121 Milano

T. 02 76006132

press@museobagattivalsecchi.org

www.museobagattivalsecchi.org