VIENI A GIOCARE IN BIBLIOTECA! INTERNATIONAL GAMES DAY@YOUR LIBRARY

INTERNATIONA GAMES DAY @ YOUR LIBRARY

è la giornata mondiale del gioco in biblioteca

 

Un’iniziativa lanciata da American Library Association nel 2008 a cui successivamente hanno aderito anche Australian Library and Information Association e Nordic Game Day (evento parallelo organizzato dalle biblioteche di Danimarca, Finlandia, Norvegia, Svezia e Islanda).

La giornata mondiale del gioco in biblioteca nasce col duplice intento di mostrare le potenzialità educative del gioco e del videogioco e le capacità aggregative della biblioteca nei confronti di tutte le fasce di utenza.

Le biblioteche, attraverso il gaming, offrono a utenti di tutte le età la possibilità di divertirsi assieme.

Il divertimento derivante dal gioco è da intendersi non solo come svago, ma anche come un mezzo per esercitare la mente, migliorare le proprie competenze e incontrare nuove persone in un ambiente sicuro e piacevole.

Il gioco favorisce i legami tra persone e consolida la percezione positiva che esse hanno delle biblioteche.

 

internationalgamesdayitalia.wordpress.com

Sabato 18 novembre 2017 dalle 14 alle 18

Domenica 19 novembre 2017 dalle 14 alle 19

 

Biblioteca VALVASSORI PERONI Via Carlo Valvassori Peroni 56 20133 Milano 0288465095 c.bibliovalvassori@comune.milano.it

 

 

In occasione della partecipazione all’International Games Day, la biblioteca Valvassori Peroni è lieta di ospitare la mostra fotografica a cura del CFM – Circolo Fotografico Milanese:

IL GIOCO. Per crescere e per ritornare bambini

Saranno presenti oltre settanta immagini di autori del CFM, tra cui quelle di noti fotografi e soci storici del Circolo.

 

Inaugurazione mercoledì 15 novembre 2017 alle ore 18 nell’area mostre della biblioteca al primo piano

www.circolofotograficomilanese.it

 

 

giochi da tavolo

SABATO 18 novembre 2017 dalle 14 alle 18 Ticket to Ride, Ticket to Ride primo viaggio, Loony Quest, Kingdomino, Ice Cool, Imagine, Bellz, Happy Salmon, Dobble DOMENICA 19 novembre 2017 dalle 14 alle 19 Ticket to Ride, Ticket to Ride il mio primo viaggio, Dixit, Ice Cool, Photosynthesis,13 Indizi, Bellz, Happy Salmon, Dobble Evento speciale dedicato a Ticket to Ride. Verrà presentato sia il gioco per tutti Ticket to Ride (dagli 8 anni) che Ticket to Ride il mio primo viaggio (dai 6 anni) ci saranno i tavoli dimostrativi dove le persone avranno la possibilità di provare i giochi con dimostratori che spiegheranno in maniera semplice e veloce le regole Biblioteca Valvassori Peroni. Piano Terra. Sala Periodici e Sala Lettura

 

Excalibur Games uno dei più grandi negozi della Lombardia che tratta giochi da tavolo, giochi di carte (tra cui Magic: the gathering e Yu-Gi-Oh, Vanguard, Star Wars Destiny) e organizza tornei ed eventi dedicati a essi nei weekend.

In un mondo in cui la tecnologia ci isola dagli altri impedendo spesso l’interazione tra persone, noi proponiamo il miglior modo per passare il tempo insieme agli amici, ai parenti, ai genitori o ai figli in maniera spensierata e allegra. Un gioco da tavolo ha il vantaggio di poter essere usato più e più volte e non smette mai di essere un modo divertente di passare il tempo*

*www.excaliburgames.eu

 

 

gioco del Go

SABATO 18 novembre 2017 dalle 14 alle 18 DOMENICA 19 novembre 2017 dalle 14 alle 19

 

Il go è un gioco da tavolo strategico per due giocatori. Il go ebbe origine in Cina, dove è giocato da almeno 2500 anni; è molto popolare in Asia orientale, ma si è diffuso nel resto del mondo negli anni recenti. È un gioco molto complesso strategicamente malgrado le sue regole semplici; un proverbio coreano dice che nessuna partita di go è mai stata giocata due volte, il che è verosimile se si pensa che ci sono 2,08 × 10170 [2] diverse posizioni possibili su un goban 19×19. Saranno presenti i membri del Club No Go per insegnarci le regole di questo gioco antichissimo.

 

Biblioteca Valvassori Peroni. Piano Terra. Sala Periodici e Sala Lettura

 

Il Go Club No Go si riunisce tutti i martedì alle 19:30 al ristorante-pub Il Tempio d’Oro per fare aperitivo, chiacchiere e, ovviamente, giocare a Go.

 

milanonogo.altervista.org

 

 

gioco degli scacchi

con scacchiera gigante

SABATO 18 novembre 2017 dalle 14 alle 18 DOMENICA 19 novembre 2017 dalle 14 alle 19

 

Biblioteca Valvassori Peroni. Primo Piano. Sala Arti

 

Nel 1881, a seguito dei voti formulati dal III Congresso nazionale italiano di scacchi, per iniziativa di Edoardo Crespi, un commerciante di seta abilissimo giocatore, fu fondata la Società Scacchistica Milanese, quale sodalizio senza fine di lucro avente per scopo la diffusione del gioco degli scacchi. Società tra le più attive in Italia, la Scacchistica Milanese prosegue nella sua opera di promozione e diffusione del gioco degli scacchi (ideale che le appartiene fin dalla sua fondazione) e nella sua opera di aggregazione sociale, che le è valsa nel 1997 l’Attestato di benemerenza civica del Comune, venendo proclamata “Società di interesse per la città di Milano”.

www.scacchisticamilanese.com

 

 

Ping Pong e Calcio Balilla

Si ringrazia per la collaborazione Bar Joy e cooperativa Spazio Ireos

 

SABATO 18 novembre 2017 dalle 14 alle 18 DOMENICA 19 novembre 2017 dalle 14 alle 19

 

Biblioteca Valvassori Peroni. Piano Seminterrato. Sala Iniziative

 

 

VIDEOGAMES. Dal gioco fisico alla realtà virtuale

Studio Clangore presenta:

 

Potion Explosion

È un videogioco basato su un gioco da tavolo molto popolare. Giocherete su dispositivi mobili forniti da Studio Clangore collegati alla nostra TV.

 

Una storia di pirati

L’app e il gioco da tavolo sono collegati. Ci saranno un paio di copie del gioco fisico e dei tablet per giocare. Non mancherà una postazione Virtual Reality per provare l’esperienza della realtà virtuale.

 

SOLO SABATO 18 novembre 2017 dalle 14 alle 18

 

Biblioteca Valvassori Peroni. Piano seminterrato. Gaming Zone

 

We are a small independent team arisen from the mists of Monza, Italy. We are four gaming industry scoundrels who teamed up to pursue what we do best: bringing fascinating game worlds to life. WE CREATE. We take care of game development throughout its entire process, from early concepts to final implementation. WE ADAPT. We are experienced in adapting board games into digital environment. WE TAILOR. Our field of expertise includes the design and development of mobile games and game-related applications.*

*www.studioclangore.com

 

 

DOMENICA 19 novembre 2017 dalle 14 alle 19

 

Gioco libero con PS4 in Gaming Zone

 

Biblioteca Valvassori Peroni. Piano seminterrato. Gaming Zone

 

 

Pinocchio all’avanguardia

con Iris Bonetti e Francesca di Martino

 

Un libro e una bookapp raccontano la storia di Pinocchio in modo nuovo e curioso, portando alla scoperta di un grande classico i piccoli lettori digitali. Con laboratorio creativo ed esposizione delle opere dell’artista Enzo Venezia, che ha illustrato la bookapp.

Per bambini da 6 a 8 anni

 

SOLO SABATO 18 novembre 2017 alle 15

Evento a numero chiuso per un massimo di 25 partecipanti.

Prenotazione al numero 02884.65095

 

Biblioteca Valvassori peroni – Piano terra. Sala Ragazzi

 

 

I giochi di una volta

presentati dall’associazione W i Bambini

 

SOLO DOMENICA 19 novembre 2017 dalle 14 alle 19

 

Giocare come Sandokan

Il termine cerbottana deriva da una parola araba, zarbatana, che indicava un’antica arma composta da un lungo tubo (anche tre metri) utilizzato per lanciare soffiando pallottole di argilla e piccole frecce. Arma letale in Oriente, in Amazzonia e nei romanzi di Salgari (dove le freccette erano sempre avvelenate con il curaro) la cerbottana, in Italia, è fortunatamente soltanto un classico gioco da ragazzi. Si può costruire anche con un semplice foglio di carta arrotolata a tubo ed è subito pronta per lanciare i proiettili fatti di carta. A Bologna li chiamano “bussolotti”, a Verona “pirole”, a Roma “cartoccetti”, a Firenze“pirulini” o “fusi”, a Napoli “cuppetielli” (conetti), a Trento “pive” . Si tratta delle classiche munizioni “fai da te”, costruite con pezzi di carta di giornali di circa venti centimetri di lunghezza e quattro di larghezza, arrotolati a forma di cono. Sembra una cosa facile realizzarli ma in realtà è la parte più difficile di quest’arte. Beh, con noi imparerete tutti i segreti di questo gioco e vi trasformerete in eroi (ed eroine) pronti a sfide entusiasmanti.

 

Giocare come un antico romano

La biglia è, con bastoncini e pietre, il giocattolo più vecchio del mondo, i nostri avi ci giocavano ricavandole da piccoli frutti, ossa, sassolini. Non era importante il materiale di cui erano fatte: l’importante era che avessero una forma sferica e potessero rotolare. Gli antichi Romani inventarono più giochi rispetto a qualsiasi altra civiltà, tra questi figurano quelli di biglie da cui discendono quasi tutti i giochi di biglie moderni. Al giorno d’oggi sono rimasti pochissimi produttori di biglie da gioco: il 90% della produzione mondiale si concentra infatti in Messico dove si producono circa 20 milioni di pezzi al giorno! Il gioco delle biglie, invece, ha mantenuto lo stesso fascino che aveva 2000 anni fa. Ci sono innumerevoli giochi che si possono fare con queste piccole sfere di vetro: noi ne esploreremo alcuni e, se dimostrerete passione ed abilità, potreste vincerne anche qualcuna!

 

Giocare come un marinaio

Vuoi giocare come facevano gli antichi marinai? Allora “Chiudi la scatola” è quello che fa per te! Dadi, fortuna, strategia, sono gli elementi che caratterizzano questo gioco, molto in voga su caravelle e brigantini più di un secolo fa. Durante i lunghi periodi di navigazione, i marinai vincevano e perdevano intere fortune con questo gioco, ma tu non rischierai il tuo salvadanaio, te lo assicuriamo!

 

 

Biblioteca Valvassori peroni – Piano terra. Sala Ragazzi

 

WiB, acronimo di W i Bambini è un’associazione costituita da persone che operano professionalmente in diversi settori dell’educazione e dell’animazione. Essa ha lo scopo di promuovere, sostenere e diffondere la conoscenza e la pratica del gioco in tutte le forme che garantiscano uno stimolo alla creatività, alla manualità e alle capacità percettive, di bambini, ragazzi e adulti. WiB opera nelle scuole, organizza laboratori a tema per bambini, eventi in cui siano richieste attività specifiche per bambini e ragazzi.

WiB e le persone di cui ne fanno parte, si occupa di due aree specifiche. La prima è quella dell’organizzazione di Microlaboratori ludico artigianali per bambini e ragazzi, la seconda è quella del recupero e della diffusione dei giochi di strada attraverso attività didattica nelle scuole e organizzazione di eventi a tema sul territorio.

robadabambini.blogspot.it

 

AVVISO DI SELEZIONE PER L’ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE D’USO A TITOLO GRATUITO DI N° 10 IMMOBILI CON PERTINENZE CONFISCATI ALLA CRIMINALITA’ ORGANIZZATA

Pubblicato il 27 ottobre sul sito del Comune di Milano

AVVISO DI SELEZIONE PER L’ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE D’USO A TITOLO GRATUITO DI N° 10 IMMOBILI CON PERTINENZE CONFISCATI ALLA CRIMINALITA’ ORGANIZZATA E TRASFERITI AL PATRIMONIO INDISPONIBILE DEL COMUNE DI MILANO AI SENSI DELL’ART. 48 DEL DECRETO LEGISLATIVO 6 SETTEMBRE 2011 N. 159 PER FINALITA’ SOCIALI. DECIMO ELENCO.

 

con scadenza il 28 novembre 2017

 

 

Progetto PON Inclusione sociale

Da oggi  è pubblicato sul sito del Comune l’Avviso Pubblico per la predisposizione di un elenco di soggetti fornitori degli interventi previsti dal Progetto PON “INCLUSIONE”

a favore dei beneficiari SIA/REI.

 

Avviso pubblico per la predisposizione di un elenco di soggetti fornitori degli interventi previsti dal Progetto PON “INCLUSIONE” previsto dal Decreto 229/2016 Ministero Lavoro e Politiche Sociali.

 

Unitre Milano celebra i suoi 30 anni con due mesi ricchi di eventi

Unitre Milano celebra i suoi 30 anni con due mesi ricchi di eventi

 

Al via l’anno accademico 2017-2018 dell’ Unitre Milano preceduto dai festeggiamenti del trentennale di fondazione (1987-1988 / 2017-2018) che vedono i mesi di settembre ed ottobre ricchi di eventi, incontri e momenti di approfondimento.

Gli incontri organizzati dallo storico Ateneo hanno una forte valenza culturale:  il Seminario “Pirandello e i fermenti culturali di inizio Novecento” ha visto l’intervento del  Prof Marinacci (Politecnico Milano e Unitre Milano), del Prof Collura (Bibliofilo),  con il Prof. Campo (scrittore) e il Prof Lombardi (regista).   “Ripercussioni etiche della smaterializzazione del capitale monetario e valutario” invece è il titolo del Convegno  tenuto dal Prof. Bonavoglia, docente dell’ UniTre Milano. Il Concorso fotografico Unitre e l’ incontro “Master of photography:”un format per la fotografia” è stato coordinato dal prof. De Giovanni di Unitre Milano . E poi  “le tre età dell’ermeneutica”, evento presieduto dal prof. Marinacci,  il Convegno “il rapporto tra scienza e filosofia agli albori del XXI secolo”, con relatori i prof. Marinacci (Politecnico Milano e Unitre Milano), prof. Manzotti (Iulm e Unitre Milano), prof. Bonavoglia (e-campus e Unitre milano), prof. Altomari (Università Cattolica e Unitre Milano) e la prof.ssa Di Lernia (Unitre Milano).

Il mese di Ottobre invece è stato dedicato prevalentemente agli eventi in teatro; dal “Concorso Cinematografico UNITRE” insieme ad un Incontro dal titolo “I corti del mondo del web” coordinato dal   prof. De Giovanni (CNR – Unitre Milano) e poi “L’arte a Milano nel XX secolo” con relatori i prof. Marinacci, Rolando Bellini (Accademia di Brera e Unitre Milano) e il Prof. Panza (Politecnico di Milano). Hanno concluso il ciclo di eventi lo Spettacolo musicale e canoro proposto dal “Gruppo Chitarristico UNITRE MILANO”, lo spettacolo musicale e canoro condotto dal  Il “Gruppo Canto UNITRE MILANO” ed infine  il Gruppo Unitre Milano “Teatro che passione” ha presentato lo spettacolo teatrale dal titolo “una donna senza importanza” con la regia del Prof. Giancarlo Rizzi

Un connubbio tra temi antichi e moderni  dove la letteratura “strizza l’occhio” alla musica, all’arte e all’intrattenimento in pieno mood Unitre, pronta ad affrontare un anno accademico all’insegna della cultura e della formazione a 360°.

UNITRE MILANO, l’unica Università di Milano “aperta” liberamente e fruibile da parte di chiunque decida di associarsi, indipendentemente dall’età e dal titolo di studio conseguito.

I corsi offerti , le cui tematiche spaziano nei diversi campi del sapere, dalla filosofia all’ecologia, dall’arte alla fisica, passando anche per attività fisico sportive, quali il ballo e il teatro.

L’offerta formativa comprensiva di laboratori ed iniziative è pressoché inesauribile: il fitto programma di attività (ne sono previste oltre 1000!) si sviluppa giornalmente dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 23:00; nei giorni festivi, inoltre, sono previsti ulteriori momenti di incontri culturali e crescita personale.

UNITRE Milano: Università delle Tre Età – Via Ariberto, 11 – 20123 Milano   www.unitremilano.com –   segreteria@unitremilano.com

Ufficio Stampa: Studio Binaschi, Ripa di Porta Ticinese, 39 – 20143 – Milano Tel: 02- 36699126 – p.binaschi@studiobinaschi.it

trasformazione del SIA (Sostegno per l’Inclusione Attiva) in REI (Reddito di Inclusione)

A partire dal 1° dicembre 2017 Il Reddito di inclusione (REI) sostituirà il SIA (Sostegno per l’inclusione attiva)

Il Reddito di inclusione (REI) è una misura di contrasto alla povertà dal carattere universale, condizionata alla valutazione della condizione economica. Verrà erogato dal 1° gennaio 2018 e sostituirà il SIA (Sostegno per l’inclusione attiva) e l’ASDI (Assegno di disoccupazione). Il REI si compone di due parti:

1. un beneficio economico, erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica (Carta REI);

2. un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà, predisposto sotto la regia dei servizi sociali del Comune.

Tutte le informazioni sul sito del Comune di Milano alla voce Reddito di inclusione (REI)

REDDITO DI MATERNITA’ E BEBE’ CARD

Da oggi è attivo il nuovo reddito di maternità erogato attraverso la bebè card.

Il contributo verrà erogato attraverso la Bebè Card, una carta elettronica che arriverà direttamente a casa e sarà ricaricata di 150 euro ogni mese, per 12 mesi.

A seconda della richiesta fatta, la carta potrà essere usata per l’acquisto di beni, di servizi o di beni e servizi.

Riceveranno il contributo le mamme di tutti i nuovi nati o adottati a partire dal mese di aprile 2017, con questi requisiti:

  • residenza nel Comune di Milano al momento della presentazione domanda;
  • essere in un una delle seguenti condizioni:

»» cittadinanza italiano o di uno dei paesi dell’Unione Europea

»» cittadinanza non comunitaria in possesso dello status di rifugiato politico o di protezione sussidiaria

»» cittadinanza non comunitaria in possesso di  regolare permesso di soggiorno (art. 5 del D. Lgs. 286/98) della durata di almeno un anno

  • essere casalinga o disoccupata, o non aver beneficiato di alcuna forma di tutela economica della maternità dal datore di lavoro per il periodo di maternità;
  • non aver superato € 16.954,95 di valore ISEE (valore riferito al 2017, il valore dell’ISEE si adegua annualmente a quello stabilito da INPS per l’assegno maternità);

 

In caso di gemelli il contributo sarà assegnato per ciascun bambino.

 

Per richiedere il contributo la mamma, entro 6 mesi dalla nascita del minore o dall’ingresso in famiglia in caso di adozione, deve recarsi presso uno dei CAF convenzionati con Welfare Company presentando:

  • fotocopia della certificazione ISEE in corso di validità;
  • fotocopia del permesso di soggiorno;
  • copia dello stato di famiglia (oppure dello stato di famiglia del figlio/i per il/i quale/i si presenta domanda qualora il/i figlio/i non sia/siano presente/i nello stato di famiglia della dichiarante);
  • fotocopia di un valido documento d’identità.

 

L’elenco completo dei CAF è disponibile sul sito: www.comune.milano.it/redditomaternita e in allegato

 

I prodotti, come pappe e pannolini, ecc. potranno essere acquistati in una rete di punti di vendita affiliati.

L’elenco completo dei punti di vendita affiliati è disponibile anche

su www.comune.milano.it/redditomaternita

e su www.wemi.milano.it/bebecard.

 

I servizi, come la tata o la baby-sitter, potranno essere acquistati recandosi presso gli spazi WeMi o collegandosi

al sito www.wemi.milano.it/bebecard, dove si potranno conoscere e scegliere i servizi che interessano tra quelli offerti

dalle associazioni e dalle cooperative accreditate dal Comune di Milano.

 

Per ogni ulteriore informazioni i cittadini interessati possono rivolgersi a:

 

pss.sostegnoalreddito@comune.milano.it

Telefono: 02 884 48014 – 02 884 47635 – 02 884 63044 – 02 884 41619

www.comune.milano.it/redditomaternita

 

 

 

PRESENTAZIONE DELLA “BEBÈ CARD” E DELL’AVVISO DEL REDDITO DI MATERNITÀ

giovedì 12 ottobre, alle ore 12, in Sala Stampa a Palazzo Marino,

nell’ambito di “Sostiene Milano” la settimana di iniziative dedicate al tema della povertà, dell’inclusione sociale e del riscatto,

i rappresentanti dell’Amministrazione comunale presenteranno alla stampa l’avvio del

reddito di maternità” con la “bebè card”,

la carta elettronica per l’acquisto di beni e servizi per i neonati su cui saranno caricati i contributi erogati dal Comune.

Interviene:

Chiara Fogliani – Amministratore delegato di Welfare Company

 

MODIFICA SIA verso nuova REI

Attenzione: dal primo novembre non sarà più possibile presentare domanda di SIA.

Dal 1 dicembre 2017 sarà attiva la nuova misura nazionale di contrasto alla povertà denominata Reddito di Inclusione. 

In allegato la sintesi REI-sintesi

 

Per approfondimenti: Reddito di Inclusione

SOSTIENE MILANO – Risposte alla povertà

Dal 7 al 14 ottobre la città, con iniziative e momenti di intrattenimento, ospitando “Sostiene Milano – Risposte alla povertà”, parlerà di povertà e di riscatto sociale. Si discuterà di cosa è stato fatto finora ma, soprattutto, di cosa ancora manca ed è necessario fare per aiutare chi si trova in difficoltà a rimettersi in piedi.

La settimana sarà aperta dalla grande festa dal titolo “L’importante è esagerare” nell’antico dormitorio comunale di viale Ortles, luogo simbolo dell’accoglienza milanese che dal 2014 è stato intitolato al cantautore Enzo Jannacci.

Trovate il programma completo SOSTIENE MILANO – Risposte alla povertà

Festa dei nonni

In occasione della FESTA DEI NONNI il museo di Storia Naturale inaugura un nuovo appuntamento dedicato a loro. Nel pomeriggio, dopo scuola, quando il museo chiude le porte al pubblico, finalmente nonni e nipoti  potranno accedere alle sale per un’ esclusiva visita gioco, a tu per tu con i dinosauri e altri famosi animali preistorici.

 

Ottobre 2017

Domenica 1 ottobre ACCHIAPPA LA PAPPA Ore 11:30 – Museo Visita-gioco per famiglie con bambini di 3-5 anni

 

INDAGINI IN MUSEO – SCHELETRI DA PAURA Ore 15:00- Museo Visita e gioco per famiglia con bambini di 6-13 anni

 

Lunedì 2 ottobre FESTA DEI NONNI – NONNI… ANDIAMO AL MUSEO? Ore 17:00 – Museo Visita-gioco per nonni e nipoti di 4-7 anni
Sabato 7 ottobre NOVITA’-  COLORI D’AUTUNNO Ore 15:30- Museo Visita e gioco per famiglia con bambini di 5-10 anni
Domenica 8 ottobre FAMU – W I BRUTTI Ore 11:30 – Museo Visita-gioco per famiglie con bambini di 3-5 anni

 

FAMU – BUONO DA MANGIARE Ore 15:00- Museo Visita e gioco per famiglie con bambini di 6-13 anni

Sabato 14 ottobre MOSTRA MARZIO TAMERPITTORI PER NATURA Ore 15:30- Museo Visita e laboratorio per famiglie con bambini di 6-11 anni

 

A CENA CON IL PALEONTOLOGO Ore 18:00 – Paleolab e Biolab Laboratorio-gioco e attività varie con pizza per bambini dai 6 anni

Domenica 15 ottobre CERCA IL DINOSAURO Ore 11:30 – Paleolab Laboratorio-gioco per famiglie con bambini di 3-5 anni

 

CACCIA AL FOSSILE Ore 14:30 – Paleolab Laboratorio per tutti dai 6 anni

Sabato 21 ottobre BOTANICA URBANA – SI FA PRESTO A DIRE FORESTA In collaborazione con il Municipio 1 – MINI CORSO DI BOTANICA URBANA Ore 10:30- Museo Visita guidata GRATUITA per tutti a partire dai 7 anni – SOLD OUT!

 

MOSTRA MARZIO TAMERPITTORI PER NATURA Ore 15:30- Museo Visita e laboratorio per famiglie con bambini di 6-11 anni

Domenica 22 ottobre GIOVANI NATURALISTI ALL’OPERA Ore 10:30 – Biolab Laboratorio per famiglie con bambini di 5-8 anni

 

A CIASCUNO LA SUA CASA Ore 11:30 – Museo Visita-gioco per famiglie con bambini di 3-5 anni

Sabato 28 ottobre MOSTRA MARZIO TAMERPITTORI PER NATURA Ore 15:30- Museo Visita e laboratorio per famiglie con bambini di 6-11 anni

 

HALLOWEEN – PROFONDO VERDE – PAURA A 90 CARATI Ore 19:30 – Biolab Happy hour con delitto VM18

 

HALLOWEEN – SKELETON NIGHT Ore 15:00 – Museo – Aula Magna Notte in Museo per bamibini di 8-12 anni

Domenica 29 ottobre HALLOWEEN APPRENDISTI MAGHI Ore 11:30 – Museo Visita-gioco per famiglie con bambini di 3-5 anni

 

HALLOWEEN CREATURE FANTASTICHE? CERCALE IN MUSEO Ore 15:00- Museo Visita e gioco per famiglie con bambini di 6-11 anni

Martedì 31 ottobre HALLOWEEN – SKELETON NIGHT Ore 15:00 – Museo – Aula Magna Notte in Museo per bamibini di 8-12 anni
Mercoledì 1 novembre HALLOWEEN APPRENDISTI MAGHI Ore 11:30 – Museo Visita-gioco per famiglie con bambini di 3-5 anni

 

HALLOWEEN – CREATURE FANTASTICHE? CERCALE IN MUSEO! Ore 15:00- Museo Visita e gioco per famiglie con bambini di 6-11 anni

Giovedì 2 novembre INDAGINI IN MUSEO – SCHELETRI DA PAURA Ore 15:00- Museo Visita e gioco per famiglia con bambini di 6-13 anni